Il miglior computer per programmare nel 2021

trova-lavoro

Il miglior computer per un programmatore è…

L’articolo potrebbe finire anche qui, dato che ogni programmatore ha le sue abitudini e il suo modus operandi. Inoltre il miglior computer potrebbe essere tanto un desktop quanto un laptop (a domanda generica si risponde genericamente). Partendo comunque dal presupposto che ormai la differenza tra i due va sempre più assottigliandosi.

Però ci sono delle caratteristiche che un computer adatto a programmare deve avere.

Quali sono le caratteristiche di un buon computer per programmare?

Prenderemo in considerazione delle macro-categorie comuni tanto ad un computer fisso quanto ad portatile: CPU, RAM, HardDisk e Monitor. Altre periferiche, quali scheda Audio o Video, non sono state prese in considerazione perché poco influenti con la programmazione.

CPU

La cosa principale che risparmi con la potenza di elaborazione è la velocità di compilazione. Tuttavia, questo è un problema se il proprio progetto è enorme. In ogni caso, si dovrebbe avere una macchina che coordini attentamente il proprio obiettivo. Per questo motivo, il consiglio è di scegliere sempre la migliore CPU che il proprio budget possa permettere.

Per i desktop è consigliabile acquistare un Intel Core i5 o Ryzen 5, mentre per gli sviluppatori di giochi è necessario scegliere un impianto con almeno un Intel Core i7 o Ryzen 7.

Per i laptop che hanno un processore multi-core i7 o i9 sono i migliori per la programmazione nel 2021. Se stai scegliendo tra avere più RAM o una CPU più veloce, seleziona più RAM.

RAM

La RAM memorizza temporaneamente i dati durante l’esecuzione dei programmi. Più grande è la RAM di un computer in generale, meglio è nel multitasking. Un buon computer adatto alla programmazione deve avere di base 8GB di RAM, ovvio che anche questa, come la CPU, è direttamente proporzionale alla grandezza del/i progetto/i. E se proprio c’è da scegliere tra più RAM ma meno spazio di archiviazione sul disco rigido, la scelta ricade senza ombra di dubbio su una RAM più grande!

Lato Desktop, il minimo di base per la maggior parte degli sviluppatori è, come già detto, 8 GB di RAM. Per gli sviluppatori di giochi, è consigliabile ottenere almeno 16 GB di RAM per portare a termine tranquillamente i lavori. 32 GB di RAM o più sono ancora meglio e non bisogna preoccuparsi di aggiornarli per un po’.

La RAM standard inclusa con i laptop è di circa 4 GB, ma sono comunque necessari 8 GB adeguata per la programmazione di base. Se si lavora a un progetto serio, almeno 16 GB o anche 32 GB di RAM come per un desktop.

Disco Rigido

Lo spazio di archiviazione diventa un nodo spinoso, e forse l’unico che fa veramente la differenza tra desktop e laptop. Al momento esistono due tipi di dischi rigidi: SSD e HDD. Il primo è più nuovo e più veloce di qualsiasi della seconda categoria. La velocità di elaborazione sarà notevolmente migliorata così come all’avvio e all’apertura di nuove app. Inoltre, gli HDD sono delicati e possono perdere dati a causa di urti e vibrazioni, mentre gli SSD no. Pertanto, i migliori computer per la programmazione sono sempre dotati di SSD.

Lo svantaggio è che a parità di capacità di archiviazione, gli SSD saranno sempre più costosi degli HDD tradizionali. Il secondo problema è che, a causa del loro design, gli SSD hanno un ciclo di vita molto più limitato rispetto agli HDD.

Il meglio sarebbe utilizzare una soluzione di archiviazione ibrida. Ciò significa che inserisci entrambi i tipi di disco rigido in un computer desktop. Dovresti ottenere un SSD per i sistemi operativi e un HDD per conservare file e progetti personali.

Per la programmazione, tanto per pc fisso che per quello portatile si dovrà prendere in considerazione l’acquisto di almeno 256 GB di SSD.

Monitor

I programmatori passano molto tempo davanti al computer, per questo motivo, è importante scegliere uno schermo con il minor affaticamento degli occhi possibile. In generale più grande è, meglio è.

Per quanto riguarda i computer fissi, uno schermo da 27-32 pollici è l’ideale in quanto non è né troppo piccolo né troppo grande. Un’altra cosa che bisogna tenere a mente è la funzione di inclinazione. È preferibile optare per monitor che possono passare dalla modalità verticale a quella orizzontale con facilità. Un monitor 1440p da 27 pollici è un monitor ideale per la programmazione, è possibile inserire 3 finestre di codice affiancate.

Se non vuoi spendere tempo e fatica per scegliere un monitor separato, scegli i computer desktop all-in-one. Questi computer integrano i componenti interni e un display in una singola unità. Puoi scegliere qualcosa come Apple iMac o Acer Aspire C27. Alcuni PC AIO con le giuste caratteristiche possono essere il miglior computer desktop per la programmazione.

Per un laptop, invece andrebbe bene anche solo uno schermo di almeno 13,3 pollici. Da 14 ″ a 16 ″ vanno già meglio per la programmazione mentre 17 ″ possono essere eccessivi perché le dimensioni e il peso possono essere un problema. Scegliere sempre schermi almeno di 1920 × 1080 (full HD) o una risoluzione più alta possibile perché avrai bisogno di uno schermo per lavorare con il codice, leggere la documentazione, eseguire macchine virtuali e così via. Fai attenzione agli schermi 3K o 4K (eccetto i laptop Apple) a causa dello sfarfallio ad alta velocità su alcuni schermi, inoltre gli schermi 4K richiedono più energia, quindi la batteria si scarica più velocemente con questi display.

Qual è il miglior computer per programmare nel 2021?

La risposta a questa domanda ce l’ha sempre avuto un visionario che da un garage di Cupertino ha costruito un impero che regna sovrano sul mondo dell’I-Tech. Stiamo da parlando di Steve Jobs e della Apple.

Per ciò che riguarda i laptop, i migliori computer sono prodotti proprio dal colosso Californiano. Mentre per i desktop, produce sì dei buoni computer (adatti anche a programmare) ma a dei costi ben più alti rispetto a pc di altre marche ma con componenti hardware simili.

Il miglior pc desktop per programmare

Come già detto, la versione desktop prodotta da Apple, iMac, ha molti punti di forza, ma il suo più grande problema è il costo non accessibile ai più.

Dunque, il miglior computer per programmare sia per qualità che per prezzo è l’Acer Aspire TC-895-UA91.

Queste le sue caratteristiche:

Sistema operativo: Windows 10 Home

Processore: Intel Core ™ i3 Quad-core (4 Core ™) 3,60 GHz

Memoria standard: 8 GB

Memoria massima supportata: 32 GB

Tecnologia di memoria: DDR4 SDRAM

Scheda di memoria supportata: SD

Hard-disk: 512 GB

Leggi anche quali sono i migliori pc desktop per programmare.

Il miglior laptop per programmare

© Apple

Il miglior pc portatile in vendita è il MacBook Pro 16″, che ha un costo leggermente sopra la media, ma dato che il costo per i top di gamma è comunque abbastanza alto, quei pochi soldi in più sono ben spesi.

Queste le sue caratteristiche base:

Processore 6‑core a 2,6GHz
Archiviazione 512GB
AMD Radeon Pro 5300M

  • Processore Intel Core i7 6‑core di nona generazione a 2,6GHz
  • Turbo Boost fino a 4,5GHz
  • AMD Radeon Pro 5300M con 4GB di memoria GDDR6
  • 16GB di memoria DDR4 a 2666MHz
  • Archiviazione SSD da 512GB¹
  • Display Retina da 16″ con True Tone
  • Magic Keyboard
  • Touch Bar e Touch ID
  • Quattro porte Thunderbolt 3

Leggi anche quali sono i migliori portatili per programmare.